Hai cercato

Pittore

Aldo Severi


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Aldo Severi

( Macerata 1876- Roma 1956 )

Pittore

    Aldo Severi

    Aldo Severi nasce a Macerata nel 1876. Proviene da una famiglia benestante che lo indirizza alla carriera giuridica. Giunto a Roma per studiare e laurearsi in giurisprudenza, si dedica contemporaneamente alla pittura, che rappresenta la sua reale vocazione.

    Abile in tutti i generi, ma particolarmente versato nel ritratto, inizia a partecipare alle rassegne artistiche italiane a partire dal primo decennio del Novecento, ottenendo anche un discreto successo di critica. Alla Mostra Nazionale di Rimini del 1909, tra le prime che ospitano l’autore, si presenta con Il viatico.

    Un cromatismo sciolto e luminoso

    La linea disegnativa esperta ed elegante viene accompagnata da un cromatismo sciolto e veloce, ricco di effetti di luce. I tocchi di colore spesso si inoltrano in un divisionismo veloce e personale che porta Aldo Severi a partecipare alla Mostra della Secessione romana del 1914, dove espone L’osteria della vera Felicetta. L’anno successivo vi prende parte di nuovo con la veduta La piazza, raggiungendo il massimo del successo proprio in questi anni che precedono il conflitto.

    Riprende ad esporre dopo la guerra, alla Mostra di Genova del 1921, con il dipinto Pavoncella Pulcherrima. Nel corso degli anni Venti e Trenta, diminuiscono gli impegni presso le esposizioni ufficiali italiane, in favore di un’attività decisamente più legata alla committenza privata.

    Compie diversi viaggi in Europa, aprendo anche un piccolo studio a Parigi, in cui si dedica prevalentemente ai numerosi ritratti di politici e diplomatici, sui principali committenti e collezionisti. Tra i ritratti più importanti di Aldo Severi sono da segnalare Pescatrice di sogni, il Ritratto di Raffaele Fiorentino e Gentildonna. Muore a Roma nel 1956.

    Elena Lago

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Aldo Severi


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example