Hai cercato

Pittore

Alessandro Milesi


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Alessandro Milesi

( Venezia 1856 - 1945 )

Pittore

    Alessandro Milesi

    A Venezia, dove nacque nel 1856, fece i suoi primi studi in quell’Accademia e fu fra i discepoli più promettenti del veronese Napoleone Nani. Venticinquenne, si fece notare all’Esposizione di Milano del 1881, col suo primo quadro I1 nonno offre, venduto prima che la mostra si aprisse, ed alla “Promotrice” con La venditrice di zucche.

    Era il tempo nel quale tutti i giovani pittori veneziani, e non essi soli, sentivano il potente influsso di Giacomo Favretto, nel cui solco luminoso anche il Milesi si mise; ma non senza una viva nota personale, che si fece in seguito sempre più spiccata fino a divenire vera e propria personalità.

    Egli pure, come il Maestro, amò ricercare fra il popolo i soggetti delle sue tele, e appunto da un motivo popolaresco — il gondoliere veneziano nei vari momenti della sua vita — trasse un intiero ciclo di quadri (La merenda del barcariol, La mugier del barcariol, Pope!, I orfani barcuriol, Sospiri, La famegia del barcariol), che restano fra le sue cose più fresche e sentite, vivi e gai di colore, piacevolmente episodici, pieni d’un saporoso senso di venezianità.

    Alessandro Milesi si affermò anche come ritrattista; e Attilio Centelli ricordava, in una nota biografica, com’egli, prima ancora dell’esposizione di Milano, avesse sorpreso gli amici col mirabile ritratto di sua madre, dipinto a quindici anni. “Facile, fecondo, sicuro, dominato da una smania tormentosa di produrre, il Milesi lavorò e lavora molto” Ha ottenuto parecchi premi: fra gli altri, il Gran Premio dell’Esposizione di Venezia del 1897, che divise con Ettore Tito.

    Si vedono opere sue al Museo Rivoltella di Trieste, alla Galleria moderna di Monaco di Baviera, alla Nazionale di Roma, alla Galleria d’A. M. di Venezia. Fra le più importanti tele del Milesi possedute da privati, ricordiamo Pope! (presso il barone Treves de Bonfili, a Venezia) e Vorla montar ? (presso il Vicerè d’Egitto).

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example

    © Copyright Berardi Galleria d'Arte S.r.l.