Hai cercato

Pittore

Antonietta Brandeis


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Antonietta Brandeis

( Miskowitz 1849 - Venezia 1910 )

Pittore

    Antonietta Brandeis

    Antonietta Brandeis, nata a Miskowitz in Boemia nel 1848, si trasferisce ben presto con la madre a Praga. Nella capitale studia pittura con Karel Javurek (1815-1909), cominciando a prediligere il paesaggio, per poi approfondirlo dopo il suo trasferimento a Venezia, quando la madre sposa un nobile della città.

    Antonietta Brandeis, giunta nella laguna, rimane subito affascinata dalla sua luce a dei suoi colori, così diversi da quelli della sua infanzia in Boemia. È tra le prime donne a frequentare con successo l’Accademia di Belle Arti, dove è allieva di Michelangelo Grigoletti (1801-1870) e Pompeo Marino Molmenti (1819-1894).

    Le vedute di Venezia: una pittura briosa e sciolta

    Ottenuti diversi premi durante gli anni di studio in Accademia, Brandeis espone una serie di vedute ispirate a Venezia, la sua città adottiva. Con sguardo fresco e con una pittura brillante e veloce, realizza dipinti e acquarelli quali Gondola e Traghetto a San Geremia.

    Conquista soprattutto gli animi dei collezionisti stranieri che, affascinati dalla bellezza della Laguna, desiderano portarne con loro un ricordo pittorico. Proprio per questo, le opere di Antonietta Brandeis sono quasi tutte tavolette di piccolo formato, spesso di 25 x 15 cm, in modo da essere facilmente trasportabili.

    Scene di vita quotidiana vengono inserite in ariosi paesaggi con canali, chiese veneziane, ponti e imbarcazioni, con una forte attenzione al dettaglio, seppur in una capacità notevole nel dare uno sguardo d’insieme.

    Antonietta Brandeis si diploma nel 1872 e continua ad esporre per tutti gli anni Novanta, non soltanto a Venezia, ma anche a Verona, Firenze, Roma e soprattutto in Croazia, dove ottiene un enorme successo grazie alle sue opere sacre. Alla fine dell’Ottocento segue il marito a Firenze, ma non smette di dipingere e di esporre in Italia e all’estero, anche se lo fa con meno frequenza. Nel 1909, morto il marito, rimane a vivere da sola a Firenze, ritirandosi a vita privata.

    La fortuna nel mercato internazionale

    Proprio grazie ai suoi frequenti spostamenti, la vedutista non può essere identificata solamente con i suoi lavori legati a Venezia, ma anche con le vedute di Roma, di Verona, di Firenze. È molto famosa anche per la pittura di interni, in particolare di chiese, prospettive condotte con un’acribia descrittiva impeccabile che è all’origine della sua fortuna nel mercato internazionale, da sempre molto disponibile verso la pittura finita di gusto neo fiammingo.

    Nel Museo Revoltella di Trieste è conservato Traghetto a San Geremia. Altre opere fondamentali sono Scavi del monte Palatino a RomaI gradini spagnoliPonte VecchioIl giardino di BoboliLa festa di Santa Maria della Salute di VeneziaL’erberia di Rialto in VeneziaSan Giorgio MaggioreScuola Grande di San MarcoPalazzo ContariniInterno del Battistero di San MarcoPunta della DoganaIl Tevere e Castel Sant’AngeloLa Fontana di Trevi.

    Elena Lago

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Antonietta Brandeis


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example

    © Copyright Berardi Galleria d'Arte S.r.l.