Hai cercato

Pittore

Antonio Ciseri


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Antonio Ciseri

( Ronco sopra Ascona 1821 - Firenze 1891 )

Pittore

    Antonio Ciseri

    Antonio Ciseri, illustre pittore storico toscano, ritrattista celebre, professore residente dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, ha dato all’Italia oltre un gran numero di quadri stupendi, un numero non meno rilevante di allievi famosi, tra i quali ci piace citare gli artisti: Sorbi, Gelli, Cannicci, Senno, Prati ed altri. Egli nacque a Lucarno il 25 ottobre 1821 e la sua vita fu interamente dedicata alla pittura, che illustrò così largamente.

    Allevato nei principii di un’arte convenzionale, seppe, con grande energia e con vera costanza in tempi in cui tutto era accademico e manierato, emanciparsi e trarre dal solo vero le ispirazioni per le sue tele. Lungo troppo sarebbe l’intrattenersi particolarmente su tutti i lavori di questo insigne artista, che ha creato una scuola fiorente e rigogliosa, e che può dirsi il decano fra i valenti pittori della Toscana.

    Uno fra i quadri più belli che sono usciti dal suo pennello, è certamente quello che trovasi nella chiesa di Santa Felicita a Firenze, rappresentante “La strage dei fratelli Maccabei”, in cui il nudo è trattato con una perfezione ed una efficacia insuperabili, e le figure, solide e ben disegnate, sono di una verità sorprendente.

    Nell’altro quadro rappresentante “Il trasporto del corpo di Cristo” eccellente pel colorito, per la linea, per tante altre qualità e stupenda la figura della “Maddalena” piangente, la cui posa è ben trovata e da cui spira un sentimento infinito di pietà e di dolore.

    Un’altra sua opera magnifica, che fu ammirata molto a Firenze nel 1880, fu “L’incredulità di San Tommaso”, pala da altare dipinta per la chiesa del Salvatore a Gerusalemme e della quale un critico così scrive: «L’opera si palesa a prima vista degna di un professore che sa distribuire una composizione con semplicità, sa atteggiare i personaggi con tradizionale maestà, sa unire con ritmo di linee e di masse le pieghe e regole tradizionali che nell’insegnamento dell’arte rappresentano i principii opposti alla diffusione delle massime dei maestri delle scuole più recenti».

    Altre tele principali del professor Ciseri sono: “Carlo V che raccoglie il pennello a Tiziano”, di cui è superfluo parlare, perchè quadro da tutti conosciuto; “L’Ostracismo di Giano della Bella”, magnifico lavoro; “La visione di San Francesco”, che trovasi anch’esso a Gerusalemme; “Sant’Antonio da Padova” ed altri quadri di soggetto religioso, storico o biblico, non ultimo dei quali quello che ha presentemente nello studio rappresentante “Gesù mostrato alle turbe da Pilato”.

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Antonio Ciseri


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example

    © Copyright Berardi Galleria d'Arte S.r.l.