Hai cercato

Pittore

Antonio Discovolo


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Antonio Discovolo

( Bologna 1874 - La Spezia 1956 )

Pittore

    Antonio Discovolo

    Antonio Discovolo ha lavorato per anni ed anni nascosto in alcuni paesetti della Riviera di Levante. É stato a Vernazza, a Corniglia, a Levante, alla Spezia. Da qualche anno abita nella sua bella casetta a Bonassola. Tutta la vita ligure, nel suo ciclo fragrante e luminoso gli sta d’intorno come una corona di maraviglia che egli indaga e cerca fermare con l’arte: gli scogli a piombo sul mare, i pini rossi e bronzei, le sassose erte montane, le marine smaglianti….

    Alla vita dei liguri ha offerto bellissimi poemi di colori e di forme: La raccolta delle uliveLa raccolta dei limoni, ecc. Ora egli, preso dall’amor grande de l ritratto, abbandona frequentemente il mare per andare a Milano dove compone opera di gran pregio. La Fiorentina Primaverile espone tre saggi dei suoi ritratti. Interrogato da noi, egli scrive: «Ho fatto, i corsi classici a Pisa.

    Nel 1890 entrai all’Accademia di Belle Arti a Firenze ed ebbi a maestro Giovanni Fattori. Nel ’92 compii gli studi all’Accademia di Lucca, col Prof. Norfoni. Mi trasferii a Roma nel 1898. Lì ebbi l’amicizia e i consigli di Nino Costa, che m’invitò a far parte del gruppo dell’ In Arte libertas. «Attratto dalla tecnica divisionista, iniziai nel Golfo di Spezia una serie di mari e paesaggi liguri che esposti a Roma ebbero un primo acquisto di S. M. il Re: Plenilunio nel Golfo di Spezia, e molti da privati: Le addormentate, Contessa dall’Oppio; Mattino a TelaroIl Viatico in montagna, ecc.

    Seguì una serie di grandi quadri sempre divisionisti esposti a Roma, Venezia. Pietroburgo, Saint-Louis, ecc., e poi venduti a gallerie pubbliche e a raccolte private; fra questi: Le Vecchie, all’ex Ministro di Francia, Hannotaux; ll Silenzio, al Dott. Birgmann. di Santa Fè; Marosi e Il Giardiniere, alla Galleria del Municipio di Arezzo; La Veglia, a Sem Benelli. «Abbandonata la tecnica divisionista, per ritornare alla bellezza plastica dell’impasto concepito però con una visione larga, personale e moderna, iniziai a Bonassola (Liguria) una serie di “notturni” con pitture mitologiche e fantastiche.

    Infine dipinsi quadri in pieno sole che illustrano la vita agreste dei liguri. Anche di questi due periodi molti quadri sono in gallerie private e pubbliche, in Italia e all’Estero in questi ultimi tempi mi sono dedicato al ritratto cercando di esprimere in esso sopratutto il carattere della persona e del suo mondo. Fra queste ultime opere: il Ritratto di mia madre, di proprietà di Sem Benelli, i ritratti di Antonio Bertramelli, del Prof. Vigevani, di Donna Angela Furari-Savatelli, ecc. »

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Antonio Discovolo


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example

    © Copyright Berardi Galleria d'Arte S.r.l.