Hai cercato

Pittore

Edgardo Saporetti


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Edgardo Saporetti

( Bagnocavallo 1865 - Firenze 1909 )

Pittore

    Edgardo Saporetti

    Edgardo Saporetti, pittore romagnolo nato e domiciliato in Ravenna, si è dedicato a fare i “Ritratti” che eseguì in gran numero. Tratta però anche gli altri generi, ed ha esposto con meritato successo in molte delle varie Esposizioni tenute in Italia in questi ultimi tempi.

    A Roma, nel 1883, in occasione dell’Esposizione di Belle Arti, espose una bellissima pittura a olio rappresentante: “Oh! che gambe!”, e un’altra pittura rappresentante: “Occhio alla mamma”, senza contare “Professore in erba”; “Capannette di Ravenna”; “Palude Ravennate”, tutte opere che meritarono all’Autore non piccola lode.

    Nell’anno successivo all’Esposizione di Belle Arti di Torino, si ammiravano tre pregevoli pitture, una rappresentante la “Palude Ravennate”, l’altra dal titolo “Da villa Borghese”, e la terza veramente degna di lode per straordinaria naturalezza, e pel colorito eccelente, rappresentava un “Mendicante”.

    Altri lavori di quest’Artista sono una gran quantità di ritratti che, nel 1888 inviò all’Esposizione in Bologna, tra i quali un “Ritratto dell’Autore (se ipsum)”; più uno “Studio di Testa” in costume e due pitture rappresentanti l’una “In Autunno”, l’altra “La buona ventura”.

    Nelle pitture di questo rinomato artista si scorge una continua ed esatta osservazione del vero, insieme ad una tal sicurezza di tocco ove ogni ricercatezza è estranea, dote ammirabile, perché rara, in un pittore.

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example

    © Copyright Berardi Galleria d'Arte S.r.l.