Hai cercato

Pittore

Emilio Franceschi


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Emilio Franceschi

( Firenze 1839 - Napoli 1890 )

Pittore

    Emilio Franceschi

    Di lui così scrive Vincenzo Della Sala: «Deve tutto a sè stesso, alla gran forza di volontà, alla proverbiale perseveranza, alla fede intera nell’arte, alla sostanza nel lavoro, che gli hanno potuto far percorrere tutta la lunga strada, che, fin dai suoi primi passi nell’arte, egli vedeva innanzi a se, luminosa, è vero, ma non perciò priva di triboli e di spine.

    Non ebbe compiacenti amici che, per tempo, sonassero, intorno a lui, le raganelle della fama: in quei tempi si chiaccherava meno e si lavorava di più ed assai più serenamente ed assai più utilmente che oggi non si faccia. Nè si può dire che gli arridesse, tosto, il successo. Il Franceschi s’è fatto strada, attraverso la glaciale indifferenza del pubblico, che avrebbe esaurita ed affranta ogni altra fibra.

    Ebbe i suoi momenti di scoraggiamento: rimase, di tanto in tanto, come disorientato, ma il dolore non lo accasciò e, dalle avversità, prese nuova lena, attinse nuovo coraggio. Egli doveva, a forza di costante e di continuo lavoro pervenire là, dove si sentiva chiamato, e poichè la via lunga lo sospingeva, egli non poteva avere titubanze, di troppo lunga durata.

    Anche adesso, quando studia intorno ad una nuova opera, quando è tutto intento a’ suoi saggi, alle sue prove, non vi sembra più il buon Franceschi, calmo, e sereno: è nervoso, come affranto, talvolta finanche sembra stordito. Gli è che, allora, questo mondo gli sfugge od egli non gli presta attenzione, tutto preso dalla sua idea, cui deve dar forma.

    Ha cominciato, umilmente, da operaio intagliatore in legno, egli, che, più presto che non pensasse, dovè poter bastare a sè stesso, non solo, ma portare un qualche aiuto ai genitori, in bisogno. Aveva dovuto interrompere, a malincuore, i suoi studi letterari al Collegio Forteguerri di Pistoia, per frequentare, invece, le scuole di disegno dell’Istituto di Belle Arti di Firenze, dove lo prese a ben volere il Cheloni, celebre scultore in legno.

    Passato dalla scuola alla costui officina, lo studio costante, la perseveranza svilupparono le buone attitudini del Franceschi: il suo ingegno si affinò, il suo progredire fu continuo e rapido e in modo, da meravigliare il maestro.

    A diciassette anni, si stacca dal Cheloni, col quale è stato poi sempre legato dai più tenaci vincoli di amicizia e di riconoscenza, in cerca di lavoro, che potesse rendergli meno disagiata la vita e che potesse, anche, dargli modo di continuare i propri studi sul marmo, già iniziati, con successo, e per proprio impulso. Il maestro lo aiuta in questi primi passi, i più difficili, lo sostiene, lo incoraggia, lo conforta.

    A ventisette anni, nel 1869, Emilio Franceschi lascia Firenze e viene qui, in Napoli, come socio in una gran fabbrica di mobili artistici. Portava con se un gusto ed un’eleganza squisita, frutti di molti anni di studio indefesso sui grandi modelli del passato, e, fin da’ primi lavori, si cattivò l’amicizia di artisti valenti, assicurando al suo opificio un lavoro, che non gli è, mai, venuto meno.

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Emilio Franceschi


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example

    © Copyright Berardi Galleria d'Arte S.r.l.