Hai cercato

Pittore

Giovanni Spertini


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Giovanni Spertini

( Pavia 1821 - Milano 1895 )

Pittore

    Giovanni Spertini

    Scultore lombardo, nato a Pavia nel 1821, risiede ora a Milano fino dal 1836. Studiò scultura a Brera e dopo presso Benzoni, Labus e Magni privatamente.

    Adesso è socio onorario dell’Accademia di Milano. Egli cominciò a farsi onore nel campo dell’arte colla statua: “La scrittrice”, che fa riscontro alla famosa “Reggitrice” del Magni.

    “La scrittrice” fu acquistata dal Ministero della Pubblica Istruzione e donata all’Accademia di Brera.

    Eseguì poi il “Colombo messaggero”, statua che venne premiata all’Esposizione di Filadelfia.

    Vinse il concorso nazionale pel “Busto di Mazzini” che è stato collocato in Campidoglio.

    “Un colpo sicuro”, è un’altra statua dello Spertini venduta a Parigi alla Esposizione del 1878, dove era stata esposta.

    Di altri lavori secondari, busti, ritratti, statue decorative, non si tiene conto; fra questi però merita di essere segnalato il busto, più grande del naturale, del maestro “Amilcare Ponchielli” e quello di “Vittor Hugo”, busto in gesso, esposto all’Esposizione di Belle Arti in Milano, nel 1886.

    Lo Spertini ebbe la medaglia d’oro col diploma d’onore all’Esposizione didattica e industriale di Monza, e il premio straordinario, fuori concorso, all’Esposizione regionale di Pavia.

    In questi ultimi tempi fu nominato, per concorso, professore di modellazione alla scuola superiore d’arte applicata all’industria in Milano.

    All’Esposizione di Torino, nel 1880, espose sette bassorilievi in porcellana rappresentanti: “Sei ritratti” e “L’Amor coniugale”, e l’anno successivo all’Esposizione di Milano, espose un bellissimo lavoro molto lodato dal titolo: “Volontario di un anno”, una medaglia rappresentante la “Madonna col Bambino”, e un busto dal titolo: “Ingenua”, e altri due busti in gesso rappresentanti l’uno il Ritratto dell’Artista, l’altro un Ritratto di Signora.

    Giuste lodi meritò poi nella stessa Milano all’Esposizione del 1883, dove espose il Ritratto del defunto signor Giacinto Zari” (busto in marmo), per commissione del figlio Giulio, poi il “Ritratto del defunto signor Gaspare Campori”, busto parimente in marmo, per commissione; un altro busto in marmo rappresentante il “Ritratto del defunto signor Luigi Provasoli”, per commissione dei signori dottor Pietro Labus e consorte, ed un bellissimo busto in gesso rappresentante: “Re Vittorio Emanuele II” per commissione del Municipio di Castellammare di Stabia.

    All’Esposizione di Belle Arti in Roma, nel 1883, espose un “Profilo in Porcellana di S. M. Umberto I”, e a quella in Torino, nell’anno seguente, espose un busto in marmo rappresentante il” Senatore Antonio Giovanola”, un “Medaglione con cornice in bronzo” sullo stile rinascimento, e un altro busto in gesso di “Farina Mathan”.

    Grandi elogi poi riceveva all’Esposizione di Belle Arti in Milano, nel 1872, ove espose un bassorilievo rappresentaute “Mater Salvatoris”, e un busto in marmo di “Garibaldi”.

     

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example

    © Copyright Berardi Galleria d'Arte S.r.l.