Hai cercato

Pittore

Isidoro Isaac Grunhut


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Isidoro Isaac Grunhut

( Trieste 1862 - Firenze 1896 )

Pittore

    Isidoro Isaac Grunhut

    Pittore triestino, nato a Trieste il 16 settembre 1862. Fece i primi studi di disegno a Venezia, poi si perfezionò a Monaco, ove si trattenne quattro anni.

    Tratta particolarmente il ritratto, ma ha eseguito pure anche dei quadri di soggetto biblico e di genere.

    Suo primo lavoro d’importanza fu un bel ritratto del signor “Max Vagale”, che esposto al ‘Kunstverein’ di Monaco nel 1883, fu giudicato il miglior lavoro fra gli esposti in quell’epoca.

    Si recò quindi a Roma dove eseguì il ritratto del signor “Tachard” e (di altri privati; indi passò a Firenze ed in poco tempo seppe guadagnarsi la stima di molte case signorili di questa città, eseguendo i seguenti ritratti: “Avvocato Anau e signora”; “marchese Canigiani”, “cav. Perrone”, “signora Elena Varesi”, “Marchese Alessandro e Lotterringo Della Stufa”, “signore e signora Cora” ed altri.

    Il rilievo delle teste nei ritratti di questo artista è ottenuto maestrevolmente; la pennellata è larga, il fare spigliato e vi è nell’insieme una vivacità unica ed originale.

    Questi ritratti esposti in una sala dell’Accademia di Belle Arti a Firenze, furono vivamente elogiati dalla stampa tutta.

    Ultimo eseguito fu quello della “marchesa Ginori Venturi”, e sta ora facendone altri di gentildonne fiorentine, tra le quali quelli della “Principessa di Ruffo Scilla”, della “signora Della Ripa” e della “signorina Vecchi”.

    Una fra le cose notevoli di questo artista, è la semplicità dei mezzi che egli adopera, per raggiungere l’effetto e riprodurre il carattere morale di ciascun personaggio; sembra che egli ricordando il dettato di Aristotele:

    «L’Arte imita, per quanto può, la Natura» abbia cercato di giungere all’esatta riproduzione del vero col minore studio possibile, e osservando i di lui ritratti si rimane colpiti dalla spontaneità della posa di ogni figura, dalla viva naturalezza nell’atteggiamento di ognuna di esse e dalla somiglianza di ogni singolo personaggio.

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example