Hai cercato

Pittore

Michele Galleani D’Agliano


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Michele Galleani D’Agliano

( Torino ? 1836 - Torino 1902 )

Pittore

    Michele Galleani D’Agliano

    Pittore paesista piemontese, residente a Torino; il suo prinpal genere sono le marine, nelle quali riesce eccellente. Le incantevoli spiaggie del Mare di Liguria gli hanno dato il soggetto per molti dei suoi quadri, che ha esposto e venduto in quasi tutte le Mostre Nazionali ed estere, tenute in questi ultimi anni. A Torino, nel 1880 e nel 1881, espose varie “Marine”; un quadro rappresentante “Pegli”, un altro dal titolo “Calma”, e la “Marina di Sestri”.

    A Roma, un bel quadro “Alla pesca”, buono per movimento, colorito, e disegno, e a Torino, nel 1884, fecero eccellente impressione le tele: “Burrasca”; “Calma”; “Novembre” e “Spiaggia di Sestri Ponente”, nelle quali l’artista aveva cercato di rendere i vari effetti del mare or lieto, or minaccioso con non comune bravura.

     

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example