Hai cercato

Pittore

Napoleone Verga


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Napoleone Verga

( Perugia 1833 - Nizza (Francia) 1916 )

Pittore

    Napoleone Verga

    Pittore miniaturista umbro, nato a Perugia nel febbraio 1834. Apprese i rudimenti del disegno all’Accademia di Perugia: poi si trasferì a Roma, dove studiò decorazione pittorica all’Accademia di San Luca.

    Nel 1858 interessi di famiglia lo richiamarono in patria dove si distinse con parecchi lavori di miniatura; fra gli altri un«indirizzo» a Pio IX dei cambisti perugini.

    Nel medesimo tempo venne presentato al Papa dal delegato apostolico, un «album monumentale» e il Verga prese parte nel lavoro insieme ad altri artisti, facendo il frontespizio e quattro tavole interne. Per questi lavori gli venne conferita la medaglia d’argento.

    Nel 1858, onde dare un saggio alla sua città natale, dipinse ad olio tutta la decorazione di un gabinetto da toeletta sullo stile del XIV secolo, nel quale impiegò alcuni mesi.

    Di questo lavoro ne parlò in un opuscolo: “Di due lavori eseguiti da due giovani artisti perugini”, il conte Alessandro Ansidei; ne parlarono alcuni giornali, e fu citato nella ‘Guida di Perugia’, dal conte Gio. Battista Rossi Scotti. Nel 1861, fu il Verga nominato professore di disegno nelle scuole normali maschili di Perugia.

    Nell’anno medesimo veniva anche eletto professore di disegno delle scuole normali femminili della stessa città, e gli veniva conferita la medaglia all’Esposizione di Firenze per i lavori di miniatura che presero parte a quella Mostra: fra gli altri ammiravansi due bellissimi diplomi d’onore al marchese Gioacchino Pepoli: l’uno gli fu commesso dal municipio di Perugia, l’altro dal municipio di Terni.

    Tali diplomi furono dal Verga disegnati e miniati con rara finezza. Nel 22 novembre 1862, gli venne conferita la medaglia alla Esposizione internazionale di Londra per gli anzidetti lavori di miniatura.

    Grande è il numero delle carte e pergamene d’onore miniate dal Verga; lavori che gli procacciarono lode di vivace fantasia e di coloritore distinto. Citeremo ancora il diploma di cittadinanza, in quattro pagine, conferito dal municipio di Perugia al chiarissimo cav. ingegner Luigi Tatti di Milano.

    Venne esposto all’Esposizione nazionale di Milano nel 1881. Di questo diploma parlò a lungo il giornale ‘La Perseveranza’. Nello stesso anno, per commissione del cav. ingegner Luigi Tatti di Milano, eseguì due miniature, una delle quali, rappresentante un “Trittico con alcune immagini”, fu esposta all’Esposizione regionale del 1879 in Perugia, ove fu premiata con medaglia.

    Il Verga nel corso della sua operosa carriera fu nominato membro onorario di parecchie Accademie di Belle Arti: fra le altre di quelle di Perugia, di Milano di Urbino, e della Properziana di Assisi. Della patria Accademia di Perugia fu anche nominato consigliere; carica che gli venne mantenuta anche dopo che lasciava Perugia.

    Traslocato lo stabilimento che aveva in Perugia a Milano, attese sempre con molta attività e con ambizione a dare ai prodotti della sua industria il prestigio e l’impronta del buon gusto artistico.

     

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example