Hai cercato

Pittore

Nino Carnevali


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Nino Carnevali

( Roma 1849 - dopo il 1912 )

Pittore

    Nino Carnevali

    Pittore romano, nato a Roma, il 24 giugno 1849. Studiò in patria col maestro Serra e si dedicò più particolarmente ai quadri di genere ed ai ritratti.

    La pittura di questo artista è senza pretese, gentile, priva di artifizi e di accessori studiati; il disegno corretto, la luce giusta, il colore temperato armonicamente, il soggetto bene scelto, vero, ed efficace.

    A Roma, nel 1883, espose “Un ritratto di donna”, e il quadro “Le orfane”, che esposto nuovamente alla Mostra Internazionale di Nizza, nel 1884, fu premiato con medaglia d’argento ed acquistato dal Governo francese.

    A Venezia all’Esposizione Artistica Nazionale del 1887 espose un altro “Ritratto” che piacque moltissimo, e a Bologna, nel 1888, il quadro “Il colera a Napoli”, che incontrò il favore del pubblico e della stampa, e fu acquistato dal Municipio di Napoli.

     

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example