Hai cercato

Pittore

Pasquale Rossi


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Pasquale Rossi

( ALtamura (Bari) 1861 - 1845 )

Pittore

    Pasquale Rossi

    Pittore pugliese, nato ad Altamura, nel 1861 fece i suoi primi studi sotto il professore Francesco Lorusso. Appassionatissimo per la pittura, recossi a Napoli a completare i suoi studi in quel R. Istituto di Belle Arti, ove per ben cinque anni dette prova di una abilità non comune e riportò medaglie, menzioni onorevoli, ed un premio pecuniario.

    Ad un concorso fra scultori, fu vincitore dell’unico premio che vi era destinato, e fin d’allora dimostrò di essere artista completo e d’ingegno versatile e pronto.

    Nel sesto anno della sua dimora a Napoli non persuadendogli la pedanteria del professore di pittura, unito ad altri suoi compagni nell’arte, si recò dai professori Morelli e Palizzi ed ottennero gentilmente di lavorare sotto la loro direzione.

    Ritiratosi in Altamura, sua città natale, a continuare da solo i suoi studi, completò parecchi quadri e ritratti. Ammiratissimi sono i tre quadri esposti nel 1888, a Bologna, i quali ebbero per soggetti: “Mistero”; una “Mezza figura di donna”, ed un tipo di “Contadino altamurano”.

    Detti quadri furono acquistati dal conte Michele Sabini. A Roma esponeva, nel 1890, un quadro che aveva per titolo: “Fuoco spento”. Nel 1891, all’Esposizione nazionale di Palermo, sono stati ammirati e richiesti i suoi due quadri: “Per l’onomastico della Badessa”, e parecchi “Studi dal vero”.

    Bravissimo anche come ritrattista, il Rossi ha eseguito molti “Ritratti” in Altamura ed altrove, notevoli per somiglianza, per rilievo, e per disegno. Quale insegnante ha saputo meritarsi le lodi e la stima dei suoi concittadini impartendo lezioni di disegno fino dal 1889 agli alunni dell’Istituto pareggiato Cagnazzi di Altamura.

     

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example