Hai cercato

Pittore

Salvatore Giarrizzo


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Salvatore Giarrizzo

( Piazza Armerina 1853 - ? )

Pittore

    Salvatore Giarrizzo

    Scultore Siciliano, nato nel 1853 in Piazza Armerina si esercitò nella pittura decorativa elementare sotto suo padre dal 1867 al 1869, quindi nell’intaglio ornamentale in legno e alabastro in Palermo presso il prof. Valenti fino al 1874, che fu arruolato nel 2° Reggimento del Genio, perché compreso nella Leva militare.

    Congedato nel 1876 ritornò a studiare sotto il prof. Valenti, finchè, nel 1879, aperto studio da sè si forniva anche della patente di abilitazione per insegnare il disegno.

    Molti sono i lavori eseguiti da questo artista, fra i quali sono da menzionarsi: un “Cofano” riccamente intagliato ed un “Armadio” di noce di squisita fattura, l’ultimo acquistato dal comm. Florio ed ambedue premiati con medaglia d’ oro alla Esposizione Internazionale di Messina nel 1882; una grande “Cornice” di noce commessagli dal cav. Palizzolo: “Un camino” di noce intagliato pel Circolo Bellini; “Un leggìo” di noce pel nuovo Casino Geraci; “Sedia” intagliata comprata dal sig. conte D. Tasca, un altro “Cofano” pel sig. prof. V. d’Aronco; più un “Monumento sepolcrale” nel cimitero d’Alia per la famiglia del cav. Guccione, il “Monumento a Garibaldi” nella Villa Comunale di Piazza Armerina; “Una fontana pubblica” inalzata nella piazza del Comune di Villa Rosa; un “Monumento sepolcrale” inalzato pel sig. Lentini nel cimitero di Cinisi; una “Cappella gentilizia” per la famiglia Mortillaro nel cimitero di Santa Maria di Gesù, un “Monumento funebre” per Cubotta e il “Monumento Collucio Montalbano” pure nel cimitero di Santa Maria di Gesù; un altro “Monumento” pel sig. E. P. Pugliesi nel cimitero dei Rotoli; infine il “Monumento” pel tenente Griffo morto a Dogali, da inalzarsi a Palermo.

    Una collezione di 20 “Modelli in gesso” di questo artista per lo studio dell’Ornato elementare è stata adottata in tutte le scuole di Palermo, nelle principali dell’isola ed in alcune anche del continente.

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example