Hai cercato

Pittore

Sinibaldo Tordi


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Sinibaldo Tordi

( Roma 1876 - Firenze 1955 )

Pittore

    Sinibaldo Tordi

    Sinibaldo Tordi nasce a Roma nel 1876. La sua formazione avviene al seguito del pittore spagnolo Salvador Sánchez Barbudo (1857-1917), profondamente legato all’approccio estetico introdotto da Mariano Fortuny (1838-1874): il giovane pittore, quindi, viene immediatamente introdotto a una pittura di genere elegante e luminosa, fatta di piccoli tocchi virtuosistici a punta di pennello.

    Il costume settecentesco: un immediato successo di mercato

    La ricostruzione neo-settecentesca diventa l’indirizzo prediletto dall’autore romano, che ottiene un immediato successo di mercato, sulla scia della moda introdotta tra i ricchi collezionisti europei da Jean-Louis-Ernest Meissonier (1815-1891). Come premesso, nella formazione di Sinibaldo Tordi gioca un ruolo importantissimo anche il linguaggio di Mariano Fortuny con la sua pittura di casacones, che prende il nome dai vestiti degli aristocratici del Settecento spagnolo.

    Tordi, abile interprete di questo genere frivolo e piacevole, arricchito da una tavolozza luminosa e da una pittura fatta di dettagli che impreziosiscono salotti, camere della musica e pranzi sontuosi, si inserisce alla perfezione nella schiera di artisti di un Ottocento elegante e fastoso, che non ottiene successo alle esposizioni, ma fa breccia soprattutto tra i collezionisti.

    Le incursioni nella ritrattistica e nelle scene orientaliste

    Porta avanti questo stile anche per i primi decenni del Novecento, riempiendo ancor di più di particolari i suoi fantasiosi quadretti di genere. Aneddoto curioso e abile capacità di riprodurre stoffe, tessuti, costumi, oggetti del Settecento lo portano ad esporre anche al Salon di Parigi del 1913.

    Nonostante la sua produzione sia soprattutto conosciuta per questo filone di ricostruzione in costume, è anche un abile ritrattista, come si riscontra dal Ritratto del signor Merlini che espone alla Fiorentina Primaverile del 1922.

    La luce chiarissima, il tocco vaporoso e leggero del pennello che lascia piccoli sfarfallii cromatici sulle tele frivole caratterizza opere quali Pettegolezzo, Lezione di piano, Concertino, La dama nel parco, Una partita a scacchi, Incontro a corte e Le nozze. Importanti, sono anche le diverse incursioni di Sinibaldo Tordi tra i soggetti orientalisti, trattati sempre con uno sguardo fatuo e con una tavolozza sontuosa e variegata, come ad esempio Giapponesina. Attivo fino agli anni Quaranta, muore a Roma nel 1955.

     

    Elena Lago

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Sinibaldo Tordi


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example