Hai cercato

Pittore

Ulisse Caputo


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Ulisse Caputo

( Salerno 1872 - Parigi 1948 )

Pittore

    Ulisse Caputo

    I primi elementi di pittura li ebbe a Cava dei Tirreni dal prof. Riccardo Alfieri, ma entrò ben presto nell’Istituto di Belle Arti di Napoli, dove seguì la scuola del Lista; contemporaneamente fu anche allievo di Gaetano Esposito. Nel 1897 espose, la prima volta, alla Triennale di Milano ed alla Mostra della Promotrice Salvator Rosa di Napoli due dipinti: “Dopo la sonata” e “Andante appassionato”.

    Fin oggi, cioè in quindici anni solamente, ha preso parte a ben ventisette Esposizioni tra Nazionali ed Internazionali con un notevole numero di quadri, molti dei quali comprati dai visitatori delle varie Mostre. All’Esposizione Nazionale di Milano del 1908 e alla Internazionale di Venezia del 1909 figurarono due suoi lavori, “Studio” ed “Effetto di notte”, che furono acquistati da S. M. il Re Vittorio Emanuele III. Il Caputo vive a Parigi dal 1900.

    Il Salon degli Artisti francesi accoglie abitualmente le sue bellissime opere, e nel 1909 egli vi riportò la medaglia di 3.a classe; nello stesso anno ottenne anche la medaglia di oro di 2.a classe alla Internazionale di Monaco di Baviera.

    Sempre invitato, s’intende , ha esposto alle importanti Mostre di Milano, Venezia, Roma, Londra, Liverpool, Monaco di Baviera, Buenos-Ayres e Santiago del Chilì, dove ha venduto anche un quadro a quel Museo nazionale, ed all’Istituto Carnegie di Pittsburg in Pensilvania. Quest’ultima Esposizione è titolo di gran merito pel Caputo, poiché pochissimi pittori italiani furono invitati a parteciparvi.

    Tra le altre mostre espose a : MILANO 1897. Terza Esposizione Triennale della R. Accademia di Belle Arti di Brera.  100. Dopo la sonata. II. PARIGI 1901. Salon. Società degli Artisti Francesi. 119.a Esposizione di Belle Arti. 385. La vedova. (Acquistato dal sig. Guglielmo Rivera-Valparaiso). III. PARIGI 1902.  Salon. Società Nazionale di Belle Arti. XII Esposizione. 210. Venezia. 211. Giardino dell’Osservatorio. (Acquistato dal sig. Bande, incisore, Parigi).  IV. PARIGI 1903. Salon. Società Nazionale di Belle Arti. XIII Esposizione.  240. Piazza dell’Osservatorio. (Acquistato dal sig. Guglielmo Rivera Valparaiso).

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Ulisse Caputo


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example