Hai cercato

Pittore

Valerico Laccetti


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Valerico Laccetti

( Vasto 1836 - Roma 1909 )

Pittore

    Valerico Laccetti

    Le precoci doti di Laccetti, complice l’accurato tirocinio accademico, lo portarono a presentare in occasione della prima Esposizione nazionale tenutasi a Firenze nel 1861 diverse opere, quali Scena campestre, Scena domestica, Scena familiare Veduta della Cava. L’anno seguente esordì alla Promotrice di Napoli, dove inviò Paesaggio con figure, Animali Scena domestica, mentre nel 1863 vi espose Il Martirio di Santo Stefano Interno con animali, che il re Vittorio Emanuele II acquistò per il Museo di Capodimonte.

    Nonostante il discreto successo con cui venne accolta la sua produzione, chiaramente improntata al verismo analitico di Filippo Palizzi nel 1863 si trasferì definitivamente a Roma pur continuando ad presentare le sue opere anche a Napoli. Alla Promotrice partenopea inviò nel 1864 Animali Una povera madre; nel 1870 Il Colosseo al sorgere del sole in autunno Souvenir de Fontainebleau; nel 1871 Bovi nell’agro romano e Due teste di somaro; nel 1872 Un parasole in pericolo Verso sera; nel 1873 L’approssimarsi del temporale; nel 1874 Un mandra di pecore colta dal temporale; nel 1879 La vedova La madre; nel 1880 Natura morta e un Paesaggio.

    Specializzatosi nella pittura di animali, diverse le versioni realizzate di opere quali Due caprette Un asinello, nel 1872 compì un viaggio di studio a Parigi dove si avvicinò alla lezione dei Barbizonniers. Negli anni ’70 si affermò con una produzione che alternava suggestivi paesaggi della campagna romana, condotti con una tecnica pastosa memore delle esperienze francesi, e scene di interni caratterizzate dall’impeccabile resa neo-fiamminga, generi particolarmente apprezzati da un pubblico internazionale.

    All’Esposizione internazionale di Vienna del 1873 espose Ritorno dal lavoro e Un parasole in pericolo, mentre ai Salons parigini del 1874 e del 1875 fu presente con opere quali Pendant l’orange, Apres l’orange, La campagna romana Il nuovo Orfeo. Costante la presenza anche alle mostre degli Amatori e Cultori di Roma (1878, Una madre che scherza con il bambino, premiata con medaglia d’argento) e alle esposizioni nazionali (La civiltà che fuga l’ignoranza, presentata a Napoli nel 1877).

    Un interesse per tematiche sociali si riscontra in La tradita, inviata a Milano nel 1881, mentre il Christus imperat!, presentato all’Esposizione internazionale di Roma del 1883, rivela l’adesione di Laccetti al verismo storico di Domenico Morelli. A quest’opera, che ebbe una gestazione lunga e complessa ma ottenne i favori della critica, deve essere avvicinata Christus vincit!, esposta nel 1891 alla Permanente di Roma. Laccetti continuò parallelamente la fortunata produzione di genere e negli ultimi anni si dedicò anche al teatro e al romanzo storico.

    Tra le sue opere ricordiamo: Il Colosseo al sorgere del sole in autunno, Interno con animali, Una povera madre, Souvenir de Fontainebleau, Un parasole in pericolo, La civiltà che fuga l’ignoranza, La tradita, Soldati vecchi e nuovi, Animali.

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Valerico Laccetti


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example