Auguri di Buone Feste!


    Mario Ceroli – Fuga in Egitto

    Formatosi presso l’Accademia di San Luca a Roma, Mario Ceroli esordisce alla fine degli anni Cinquanta.
    Può essere considerato tra i precursori dell’Arte Povera per i materiali utilizzati, e infatti è presente in almeno due occasioni ad esposizioni ufficiali del gruppo curate da Germano Celant.
    Pur utilizzando i materiali più svariati quali ceramica, ferro, stracci o gommapiuma, la sua cifra stilistica più riconoscibile consiste nell’elaborazione di sculture in legno grezzo, spesso sagomate e iterate, dove porta alla maturità alcune riflessioni fatte sulla Pop Art americana.
    Nel 1967 conquista un premio per “Cassa Sistina” alla Biennale di Venezia. Precisamente a questo periodo è possibile riferire l’opera qui presentata, straordinaria per l’utilizzo di materiali differenti e per  il tema iconografico tratto dalla pittura antica.

    LEGGI TUTTO

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example

    © Copyright Berardi Galleria d'Arte S.r.l.