Hai cercato

Pittore

Ruggero Panerai


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Ruggero Panerai

( Firenze 1862 - Parigi 1923 )

Pittore

    Ruggero Panerai

    Pittore toscano, nato a Firenze il 19 marzo 1862. Esercitò il mestiere di falegname fino ai 15 anni, ed entrò all’Accademia nel 1877 per studiare ornato, ma poi si dedicò alla figura ed uscì con la licenza nel 1881. Entrò quindi nello studiò del professore Giovanni Fattori, che ebbe per lui cure quasi paterne, e da cui ritrasse in gran parte il sistema di pittura, da lui in seguito adottato.

    Due anni dopo la licenza dell’Accademia prese parte al concorso annuo di Lire mille, e riportò la metà del premio. Il primo quadro di una certa importanza dal titolo “Il Guado”, esposto a Venezia nel 1887, fu scelto dalla Commissione governativa, e doveva essere acquistato per la Galleria moderna di Roma, ma per alcune circostanze speciali passò invece nella galleria Pisani a Firenze. Quel grande dipinto fu ammirato e lodato da quanti visitarono la Esposizione veneta.

    I cavalli in esso ritratti sono vivi come e viva l’impressione dell’arditezza e dell’ingegno dell’artista. Buono il colorito, gagliardo l’insieme, il tutto bene armonizzato e soddisfacente; lavoro splendido e promettente un lieto avvenire per il giovane artista. E il Panerai mantenne le promesse, e nello stesso anno prese parte al concorso Fumagalli a Milano con uno splendido quadro: “Il cavallo malato”, vincendo il concorso e riportando oltre al premio le lodi di tutta la stampa d’Italia.

    Questo quadro acquistato da Ernesto Rossi, trovasi oggi nella sua villa a Montughi presso Firenze. “Il cavallo malato” presenta un breve tratto di maremma toscana, limitata da una striscia di bosco fitta di pini a ombrello, che coprono l’orizzonte. Nel terreno ondulato che precede la pineta, diviso obliquamente da una fossa in due zone, pascolano a branco, di là dalla fossa, delle mucche e dei buoi; di qua, cavalli, giumente e puledre.

    Un cavallo s’è accasciato nell’erba, con la testa un po’ sollevata; è patito, sofferente, sembra perfino diventato pallido: due guardiani di mandre venuti a cavallo a visitarlo, tengono consulto chini sulla povera bestia. Le loro montature pascono lì accanto. Tutti i cavalli, in questo quadro, sembrano grandi al vero, mentre anche i più grandi sul davanti, non arrivano a un terzo delle dimensioni naturali; quelle bestie hanno espressioni piene di sentimento senza essere umanizzate: restano bestie e commoventi; il cavallo malato poi, sotto questo rispetto è assai ammirabile.

    Per l’Esposizione di Bologna del 1888, il Panerai eseguì un’altra tela di grandiose proporzioni, rappresentante “Mazzeppa”, che, anco questo, è uno stupendo studio di mandria equina maremmana: la composizione del quadro è bellissima e riuscita naturalmente, senza sforzo, senza convenzionalismo di sorta; “Mazzeppa” fruttò a Ruggero Panerai il titolo di professore della Regia Accademia di Bologna, come i lavori antecedenti gli avevano meritato quello di Professore corrispondente della Accademia di Firenze.

    Il quadro modificato fu poi mandato all’Esposizione di Parigi del 1889. Questo giovine artista ha fatto in seguito altri leggiadri lavori, e la bella tela: “Una stalla di mucche”, che ha esposto alla Promotrice di Firenze, nel 1890; mentre scriviamo, ci annunziano che ha concorso al gran premio Firenze pel 1891.

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Ruggero Panerai


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example