Hai cercato

Pittore

Argelia Butti


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Argelia Butti

( Trieste 1855 - Roma 1924 )

Pittore

    Argelia Butti

    Argelia Butti nasce a Trieste nel 1855, da una famiglia molto conosciuta tra i salotti intellettuali della città. Suo padre Luigi dirige una azienda commerciale ed è fratello del pittore di marine Lorenzo Butti; sua madre Alessandrina proviene da una ricca famiglia triestina. Le tre sorelle Adele, Sofia ed Argelia crescono in un ambiente molto fertile dal punto di vista intellettuale: studiano letteratura, musica e pittura.

    La pittura di genere

    In particolare, Argelia appare più versata delle altre nella pittura e per questo viene mandata a perfezionarsi nello studio di Antonio Lonza, pittore di genere specializzato nella ricostruzione di scenette settecentesche e profondamente influenzato dal cromatismo brillante e brioso di Mariano Fortuny.

    La giovane Argelia Butti sviluppa conseguentemente una spiccata propensione verso la scena di genere di natura aneddotica, ma anche verso il ritratto. Espone inizialmente in ambiente monacense, faticando ad ottenere le prime approvazioni da parte della critica.

    Il salotto triestino e la causa irredentista

    Ad ogni modo, rimane una appassionata animatrice del salotto familiare a Trieste, insieme alle sorelle, ferventi sostenitrici del pensiero politico e filosofico di Giuseppe Mazzini e fedeli e ostinate irredentiste. Nel frattempo, Argelia continua a praticare con devozione la pittura, facendosi interprete di fresche e luminose scenette di genere ambientate in interni dagli arredi dettagliatamente descritti, attraverso un segno arguto e spigliato ed un cromatismo vibrante, ereditato dal maestro Lonza.

    Tra le opere più importanti della pittrice, esposte soprattutto a Monaco di Baviera, vi sono scene in costume settecentesco e di ricostruzione storica, come Il ringraziamento degli amanti. Tra i dipinti più conosciuti di Argelia Butti vi è Reverie, una nostalgica rappresentazione in cui una fanciulla guarda fuori dalla finestra e si fa inondare dalla luce, in un interno ricco di particolari e costruito con una pennellata viva e fatta di piccoli tocchi luminosi.

    Elena Lago

    LEGGI TUTTO

    Opere di Argelia Butti


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example