Hai cercato

Pittore

Giuliano Zasso


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Giuliano Zasso

( Castellavazzo, Belluno 1833 - Venezia 1889 )

Pittore

    Giuliano Zasso

    Giuliano Zasso nasce a Castellavazzo, in provincia di Belluno nel 1833. Ancora poche notizie ci aiutano a ricostruire le sue vicende biografiche: è certo che si sia formato presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, che inizia a frequentare nel 1853, a vent’anni.

    Una biografia ancora poco conosciuta

    È quasi sicuro che dopo aver vinto il pensionato artistico, compie un soggiorno a Roma per perfezionarsi, nel corso degli anni Sessanta. Ciò è confermato dal saggio di pensionato inviato all’Accademia di Venezia nel 1864, I primi genitori tentati da Satana e difesi dagli angeli. Nel 1874, è supplente nella cattedra di pittura e di nudo nell’Accademia veneziana, diventando titolare poco tempo dopo.

    Soggetti sacri e scene di genere

    Tra i pochi dipinti conosciuti di Giuliano Zasso vi è un San Giovanni Evangelista eseguito per la parrocchiale della sua cittadina di nascita Castellavazzo, in cui dimostra di aver studiato e assimilato l’impostazione compositiva e stilistica di Michelangelo Grigoletti.

    Quest’ultimo, portando avanti un linguaggio di matrice purista, esegue numerose pale d’altare per chiese di area veneta e friulana, tra gli anni Venti e Cinquanta dell’Ottocento. Seppur con un lessico più sciolto e un cromatismo più libero, dovuto all’aggiornamento romano e all’avanzare dei tempi, Giuliano Zasso eredita il linguaggio di Grigoletti, almeno per quanto riguarda le opere sacre.

    Esiste infatti tutta un’altra linea di produzione del pittore veneto che si distanzia dai soggetti religiosi. Si tratta di una serie di dipinti di genere, di cui abbiamo testimonianza anche dalle opere esposte alla Mostra Nazionale di Roma del 1883, in cui presenta i due soggetti di genere Suonatori girovaghi a Venezia e Il nuoto a Venezia.

    I preparativi per il ballo in maschera

    I preparativi per il ballo in maschera appartiene naturalmente alla stessa produzione ed in particolare al filone della ricostruzione in costume settecentesco. Il neosettecentismo, con la sua accattivante scenografia e con il cromatismo ricco e brillante, è graditissimo al mercato estero, soprattutto avvezzo ad una pittura alla moda, in cui leziosi e aneddotici soggetti di genere trasmettono piacevolezza e leggerezza.

    Questi stessi elementi sono protagonisti della piccola tela di genere di Giuliano Zasso, che, con esecuzione aggraziata e sottigliezze atmosferiche e disegnative, ci mostra i ferventi preparativi per una festa mascherata. La splendente e preziosa fattura delle stoffe degli sgargianti abiti e merletti, sistemati dalla cameriera, ben si accompagna alla prospettiva geometrica del bel tappeto e ai dettagli otticamente precisi e vivaci che si concentrano sull’arredo sontuoso della camera.

    Una consolle con specchio accoglie un portagioie, un vaso orientale e una campana di vetro, tipico e immancabile arredo nei salotti aristocratici del tempo, con una composizione floreale al suo interno. In primo piano, le due fanciulle si preparano per il ballo, illuminate dai movimenti fruscianti e deliziosi delle stoffe, simbolo di un secolo di piaceri, eleganza e vaporosità.

    Elena Lago

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Giuliano Zasso


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example