Hai cercato

Pittore

Luigi Bechi


Sei interessato alla vendita o all'acquisto delle sue opere?

Acquistiamo opere di questo artista

e di altri pittori e scultori dal XVI secolo sino alla prima metà del XX secolo

La galleria Berardi offre un servizio gratuito e senza impegno di valutazione di opere di arte antiche e moderne. Per orientarsi nel mercato dell'arte, assai complesso e pieno di sfumature, è meglio affidarsi ad un consulente professionista che sappia rispondere in maniera veloce e concreta alle tue esigenze. La chiarezza delle risposte risolverà in maniera efficace la necessità di stimare o mettere in vendita un bene.

Contattaci immediatamente senza impegno

Risposte anche in 24 ore:

Telefono

06.97.606.127

E-mail

info@berardiarte.it

Whatsapp

347.783.5083

Luigi Bechi

( Firenze 1830 - 1919 )

Pittore

    Luigi Bechi

    Compì la sua formazione sotto la guida di G. Bezzuoli e E. Pollastrini presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze. I suoi esordi sono quindi all’insegna del romanticismo storico con dipinti ambientati nell’antichità. In seguito si avvicinò all’ambiente del Caffè Michelangelo e iniziò le sperimentazioni delle opere dipinti all’aria aperta convertendosi al realismo.

    Dopo questo periodo di avanguardia si dedicò anche ad opere per il mercato internazionale realizzando scene in punta di pennello con soggetti popolari. Tra i suoi lavori ricordiamo: Michelangiolo che veglia il suo servo Urbino, Costume romano, Il regalo per il padrone, La sorpresa, Amor campestre (Costumi romani), Sentieri, Bigherinaie, Ciociarette, Contadinella con polli, La raccolta delle olive, Nonna e nipotino, La pensierosa, Riposo nel bosco.

    LEGGI TUTTO

    acquisto opere artisti e stima pittura e scultura

    Opere di Luigi Bechi


    Altri artisti che potrebbero interessarti

    Iscriviti alla newsletter per ricevere le mostre in preparazione e le nuove acquisizioni!

    Il sito viene aggiornato costantemente con opere inedite dei protagonisti della pittura e della scultura tra Ottocento e Novecento.

    Example